Vietnam e Cambogia

Dove: Vietnam e Cambogia 🇻🇳🇰🇭

Come: Viaggio di coppia, fai da te.

Quando: Agosto 2017.

Budget: 1800€ a testa.

Durata: 20 giorni.Volo: Qatar Airways con scalo a Doha e Bangkok. Un piccolo segreto: abbiamo preso il volo con partenza da Sofia, Bulgaria, pagandolo la metà rispetto a Milano! (Questa decisione ha implicato ovviamente uno stop di una notte a Sofia. Leggi del nostro weekend low cost!).

Visto: Non necessario per il Vietnam se si resta meno di 15 giorni. Se come noi però desideri fare un salto anche in Cambogia e poi rientrare in Vietnam (per il volo di ritorno), allora dovrai farlo. Richiedi informazioni alle strutture dove alloggerai, ti aiuteranno con i documenti o faranno tutto loro, come nel nostro caso. Per la Cambogia invece il visto è necessario ma puoi farlo tranquillamente online.

Tour: Hanoi, Baia di Ha Long, Hue, Hoi An, Ho Chi Minh, Siem Reap.

Hanoi

Ti anticipo che io ho una passione per le città un po’ trasandate, affollate e “profumate” 😅 (come Bangkok, leggi!) e Hanoi è proprio così! Dedica almeno 3 giorni per visitarla, ci sono templi e quartieri interessanti da vedere per scoprire la cultura locale. Per facilitare il tour, avendo a disposizione pochi giorni, ci siamo affidati ad una scuola locale: Ciao Vietnam. Gli studenti vietnamiti di questa scuola, per praticare la lingua italiana, accompagnano gratis i turisti in giro per la città. Una bellissima iniziativa per fare amicizia e aiutare questi giovani ragazzi!

Le strade di Hanoi

In città abbiamo soggiornato presso Hanoi La Siesta Hotel Trendy, un carinissimo boutique hotel nella vecchia Hanoi. Le camere sono arredate molto bene, con stile moderno e oggetti di design. Alcune camere sono senza finestre (in città cercano di ottimizzare gli spazi il più possibile e di conseguenza alcune camere sono molto piccole) ma puoi scegliere al momento della prenotazione. Plus: l’hotel è dotato di un ristorante all’ultimo piano dove si mangia molto bene e dove andrai per la colazione, lo staff è molto gentile e davvero premuroso! Inoltre è previsto un servizio navetta da/per aeroporto molto comodo ed efficiente, su richiesta e a pagamento. Al nostro arrivo dall’Italia, dopo il lungo volo, avere qualcuno ad aspettarti è stato davvero confortante.

Casa della Letteratura
I Love Hanoi
Stanchi (e accaldati) ma felici di essere in Vietnam!

Baia di Ha Long

Dopo aver visitato la città, volevamo spostarci sulla costa. La Baia di Ha Long dista circa 3 ore da Hanoi (ci arrivi con un mini van, controlla il tragitto qui). Ho organizzato questa escursione direttamente con l’hotel (di Hanoi) per non perdere troppo tempo nella scelta e nello scouting delle varie compagnie. Così prima della partenza mi hanno inviato alcune proposte via mail e alla fine abbiamo optato per una mini crociera nella baia con pernottamento a bordo di La Vela Cruise (2 giorni e 1 notte). La barca era pulita, la camera non molto grande ma con bagno e balconcino privato. L’emozione di navigare nella baia e attraccare di notte sotto le stelle, nel silenzio magico di questo luogo da favola, non ha prezzo! L’escursione comprende spesso altre attività, nel nostro caso avevamo: visita mattutina ad una grotta e pomeriggio in canoa. Plus: organizzando tutto con l’hotel non dovrai preoccuparti di nulla, nemmeno del pagamento, perché salderai l’escursione insieme al conto della camera. Comodo e veloce!

Baia di Ha Long
Gita in canoa
Notte in barca nella baia

Hue

Tornati ad Hanoi a riprendere i bagagli (abbiamo lasciato le valigie grandi in hotel per comodità) siamo partiti in aereo verso il centro del Vietnam, più precisamente verso la cittadella imperiale di Hue. I voli interni tra le varie città sono davvero comodi e ti permettono di risparmiare molto tempo. Noi abbiamo volato con AirAsia e VietJet. Solitamente si vola direttamente verso la città di destinazione, ma al momento della prenotazione i voli erano già tutti pieni. Così abbiamo volato su Danang e da lì in auto fino a Hue (un percorso di circa 3 ore di macchina, l’hotel ci ha mandato una persona a prenderci di notte, un servizio davvero molto apprezzato).

Hue è magnifica! Una cittadella imperiale che vale la pena di visitare. Ci si muove a piedi ed è facile da raggiungere credo da qualsiasi hotel in cui si alloggia nei dintorni. Noi abbiamo scelto un piccolo boutique hotel per il nostro soggiorno: The Scarlett, praticamente nel centro della città. Plus: puoi prenotare direttamente qui il transfer verso la tappa successiva, Hoi An. Con 60$ (in due) avrai autista e tour privato con tappe intermedie. Ne vale la pena per visitare alcuni luoghi che altrimenti passeresti senza fermarti (ad esempio, le Montagne di Marmo). Trovi tutte le informazioni direttamente sul sito della struttura. Approfitta inoltre dei prezzi bassi della Spa per concederti un ottimo massaggio Thai! Dopo una giornata sotto il sole ne vale davvero la pena…

Città imperiale

Hoi An

Prossima tappa: la città delle lanterne! Hoi An è davvero un gioiellino, tappa obbligatoria del nostro tour vietnamita. Inoltre si trova sulla costa quindi se vuoi concederti un po’ di relax al mare ti consiglio di fermarti qui qualche giorno. Noi abbiamo deciso di restare ben 5 giorni, per alternare la cultura e la visita della città ai pomeriggi sulla spiaggia. E abbiamo fatto bene: in questi giorni ci siamo goduti il mare, la spiaggia, la città e la natura circostante. NB. il mare non è certo quello delle Maldive, ma le spiagge sono belle, ampie e attrezzate… e poi ci sono dei ristoranti dove si mangia bene spendendo poco, che non guasta!

Finalmente mare!

L’hotel che ho scelto per questi giorni al mare è stato il Lasenta: MERAVIGLIOSO! ❤️Un 4 stelle con piscina a sfioro sulle risaie, ottimo cibo, colazione super, servizio impeccabile. La nostra stanza era enorme, praticamente un monolocale, arredata con gusto. Plus: qui puoi noleggiare il motorino a soli 5€ al giorno, molto utile per girare la città e raggiungere le spiagge. Richiedi la camera vista risaie!

La piscina del Lasenta
Le mille lanterne di Hoi An
Hoi An

Ho Chi Minh

Scendendo sempre più a sud, siamo arrivati all’antica Saigon, ora città moderna, chiamata Ho Chi Minh. Hotel, grattacieli, ristoranti, traffico… Dopo la calma e la tranquillità di Hue e Hoi An ti sentirai catapultato in una vera metropoli che nulla ha da invidiare a città come Bangkok o la stessa Hanoi. Qui troverai di tutto a livello di servizi e molte cose da vedere (non perdere il museo dedicato alla Guerra del Vietnam). Ti consiglio poi di prendere un cocktail presso lo skybar dell’Hotel des Arts Saigon per godere di una vista magnifica sulla città e passare una bella serata in compagnia. Girare a piedi per la città è stato interessante. Inoltre abbiamo trovato un clima più fresco rispetto al nord (una sera è scesa persino qualche goccia di pioggia), devo ammettere che siamo stati molto bene.

Pioggia per una sera

Per questa tappa la nostra scelta di alloggio è ricaduta su un Airbnb (approfitta di uno sconto, clicca qui). Abbiamo trovato la stanza di Anh pulita, moderna e accogliente, ma soprattutto in posizione ideale per tutti i nostri spostamenti a piedi. Plus: le camere sono posizionate sopra un piccolo bar della proprietaria dove servono delle ottime colazioni! Inserisci nel tuo itinerario una tappa al Mausoleo di Ho Chi Minh: la tomba che custodisce la salma imbalsamata del leader vietnamita. L’ingresso è gratuito e la visita dura pochi minuti ma vale la lunga coda che troverai all’ingresso.

Saigon moderna
Per le vie della città
Cattedrale di Notre Dame

Cambogia: Siem Reap

È arrivato il momento di sconfinare in Cambogia! Per farlo, abbiamo volato con AngkorAir, un piccolo ma funzionale aereo a eliche. 😅 Tieni presente che puoi passare dal Vietnam alla Cambogia anche via fiume, risalendo il Mekong (leggi qui). Noi per una questione di tempo abbiamo optato per un mezzo decisamente più veloce. Quello che mi ha colpito subito di questo paese è stato il verde della giungla che circonda la città di Siem Reap, meta del nostro viaggio, un vero incanto! Il nostro hotel (Viroth’s Hotel) si trovava in pieno centro e a circa 15 minuti dall’aeroporto. Questo è stato in assoluto il migliore hotel di tutta la vacanza (ed è anche il migliore hotel del mondo secondo TripAdvisor, leggi qui!). Plus: richiedi il pick up in aeroporto in Rolls Royce… è gratuito!

Arrivo in grande stile in Cambogia

Inutile dire che i templi dell’area di Angkor Wat sono qualcosa di meraviglioso (mi raccomando non perdere il tour all’alba!). Dedicaci tutta una giornata. Organizza le escursioni direttamente con l’hotel, ti verrà assegnato un tuk tuk personale che ti porterà per pochi dollari dove tu vorrai. Noi ad esempio abbiamo usufruito di questo servizio per visitare anche l’entroterra e ci siamo fatti accompagnare a Kompong Phluk, un villaggio di pescatori costruito sull’acqua nelle vicinanze del lago Tonle Sap. Abbiamo preferito arrivarci così, in autonomia, senza tour organizzati. L’esperienza è stata fantastica!

La meraviglia… Angkor Wat
Templi perduti
A spasso per la Cambogia

Tips: dalla Cambogia siamo poi rientrati in Vietnam per riprendere il volo di ritorno e abbiamo passato ancora una notte all’Hanoi La Siesta Hotel Trendy. I General Manager degli hotel sono davvero molto disponibili e se possono ti aiutano in ogni modo (in questo caso ci hanno omaggiato con un upgrade della camera!). Approfittane per organizzare insieme a loro i trasferimenti e le escursioni, da casa, via mail.

Tools: Booking, SkyScanner, TripAdvisor, Airbnb.

Prenota con Airbnb e guadagna subito 25€ di crediti viaggio!

Quali sono i prossimi viaggi in programma? Scoprilo!

Seguimi su Instagram @muttitravels

4 pensieri riguardo “Vietnam e Cambogia

  1. Ciao bellissimo il tuo diario di viaggio su vietnam e cambogia che vorremmo fare in tre a novembre inserendo anche il nord Sapa
    È facile trovare guide italiane? I servizi prenotati attraverso gli hotel sono alti come prezzi o convengono?
    Grazie per i tuoi suggerimenti

    "Mi piace"

    1. Ciao Nadia, ti dico solo che questo è stato uno dei più bei viaggi mai fatti! Il Vietnam mi è rimasto nel cuore… Io come guida ho avuto solo i ragazzi della scuola Ciao Vietnam ad Hanoi. Trovi i riferimenti nell’articolo se li vuoi contattare. Essendo studenti di italiano, parlavano la nostra lingua ed è stato molto interessante chiacchierare con loro. I servizi prenotati con l’hotel magari sono un po’ più alti delle agenzie locali ma per comodità e velocità ho preferito prenotare tramite loro. Mi sono trovata bene con tutti, un viaggio che rifarei!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.